ISOLAMENTO NEL SOTTOTETTO

Resistenza termica
L'isolamento nel sottotetto deve avere una resistenza termica adeguata per prevenire la dispersione di calore attraverso il tetto. La resistenza termica è misurata in R o RSI e rappresenta la capacità dell'isolamento di resistere al passaggio del calore. Un valore R o RSI elevato indica una resistenza termica maggiore e, quindi, una maggiore efficienza energetica. L'isolamento termico nel sottotetto dovrebbe avere una resistenza termica adeguata in base alla zona climatica in cui si trova l'edificio.
Spessore
Lo spessore dell'isolamento nel sottotetto deve essere adeguato per fornire la resistenza termica necessaria. Il valore R o RSI richiesto dipende dalle specifiche del clima e dal tipo di edificio. Ad esempio, un edificio situato in un'area molto fredda richiederà uno spessore di isolamento maggiore rispetto a un edificio situato in un'area più mite. Il tipo di materiale isolante scelto può anche influire sullo spessore necessario.
Compatibilità con il tetto
L'isolamento nel sottotetto deve essere compatibile con il tipo di tetto dell'edificio. Ciò significa che l'isolamento deve essere installato in modo da non interferire con la ventilazione del tetto o causare danni al tetto. Inoltre, l'isolamento non deve impedire l'accesso al tetto per la manutenzione. La scelta del materiale isolante e il metodo di installazione possono influire sulla compatibilità con il tetto.
Resistenza all'umidità
L'isolamento nel sottotetto deve avere una buona resistenza all'umidità per prevenire la formazione di muffe e la degradazione del materiale isolante. I tetti possono essere esposti alla pioggia, alla neve e all'umidità ambientale, quindi l'isolamento deve essere resistente all'umidità per prevenire danni e garantire la durata dell'isolamento. I materiali isolanti come la fibra di vetro e la lana di roccia hanno una buona resistenza all'umidità.
Facilità di installazione
L'isolamento nel sottotetto deve essere facile da installare per ridurre il costo e il tempo necessari per l'installazione. La scelta del materiale isolante può influire sulla facilità di installazione, ad esempio, la fibra di cellulosa e la fibra di vetro si prestano efficacemente all’isolamento del sottotetto. Inoltre, lo spazio limitato nel sottotetto può rendere la posa più complicata, quindi la scelta del materiale isolante e il metodo di installazione devono tenere conto di questi fattori.

Come isolare il sottotetto

L’isolamento del sottotetto è un passo importante per migliorare l’efficienza energetica della casa e il comfort abitativo. Prima di iniziare il lavoro, si verifica la tipologia del sottotetto e si sceglie il materiale isolante più adatto. I materiali isolanti più comuni includono fibra di cellulosa, lana di vetro e lana di roccia.

Grazie a questi isolanti traspiranti si evita inoltre la formazione di condensa e muffa, per tale motivo non utilizziamo materiali chimici.

Isolare il sottotetto aiuta a ridurre i costi energetici della casa, mantenendo una temperatura interna costante e migliorare il comfort abitativo. Non esitare a contattarci per maggiori informazioni e per richiedere un preventivo personalizzato.

Non sprecare più soldi e risorse energetiche! Proteggi la tua casa dall'inverno e dal caldo estivo con l'isolamento termico di alta qualità. Richiedi subito un preventivo gratuito e scopri come potrai risparmiare fino al 50% sulle bollette energetiche.

Investi nel comfort della tua casa e nella salvaguardia dell'ambiente